Dicembre 05, 2021

5x1000_ridotto3

XVI Premio Internazionale "Padre Pio Da Pietrelcina"

Giunge alla XVI edizione il “Premio Internazionale Padre Pio da Pietrelcina” nato per perpetuare i valori di umanità che il frate di Pietrelcina incarnava.

Il premio è indirizzato a chi si è prodigato in azioni di solidarietà verso il Prossimo e si propone di essere uno sprone a continuare sulla stessa strada, un messaggio che, nell’anno del Giubileo della Misericordia, assume un significato ancora più sentito.

Sotto la guida del presidente don Nicola Gagliarde e del direttore, Gianni Mozzillo, e con la collaborazione degli “Amici di Padre Pio”, sotto il patrocinio morale della Regione Campania e col riconoscimento diocesano dell’Arcivescovo di Benevento, il premio si è tenuto il 12 novembre presso il Palavetro di Pietrelcina e ha visto la partecipazione di esponenti delle istituzioni civili, religiose e militari e di ogni settore della vita pubblica dallo sport, alla scienza, al volontariato.

La serata, condotta abilmente dal trio composto da Gabriele Blair, Michele Cucuzza e Simona Rolandi, ha visto anche l’U.N.M.S. tra i protagonisti. Infatti, tra i premiati figura anche il cavalier Antonino Mondello, presidente nazionale U.N.M.S. che, nel suo breve discorso di ringraziamento, ha manifestato la volontà di impegnarsi ancora più a fondo nella tutela dei Soci che vedono nell’Unione un punto di riferimento.

Inoltre, alla cerimonia di premiazione ha presenziato, in rappresentanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il generale C. A. Carmine De Pascale, anch’egli socio U.N.M.S.

mondello pietrelcina

mondello ritira premio

padre pio