Settembre 25, 2021

5x1000_ridotto3

News

Convegno "Manfredi incontra la Disabilità"

Grande affluenza di pubblico e di addetti ai lavori il 7 settembre presso il Salone della Casa del Mutilato di Napoli, in occasione del convegno "Gaetano Manfredi incontra la disabilità partenopea" organizzato dalla Sezione Provinciale di Napoli e dal Coordinatore UNMS per la Campania e la Sicilia, comm. Carmine Diez, con la collaborazione del Gruppo Regionale Campania e la fraterna accoglienza dell'Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra (ANMIG) nella persona del presidente provinciale, dr. Mario De Cesare, in veste di padrone di casa.

In questa occasione, il prof. Manfredi, già Ministro dell'Università e della Ricerca nel governo Conte bis e candidato a sindaco di Napoli, ha incontrato, i rappresentanti della Federazione delle Associazioni delle Persone con Disabilità (FAND), della Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap (FISH), dell'Ente Nazionale Sordi (ENS) e semplici cittadini per una maggiore conoscenza del mondo della disabilità e una presa di coscienza di quanto resti ancora da fare in una città come Napoli per favorire una piena accessibilità a tutti i cittadini.

Dell'evento, il TGR Campania ha trasmesso un lungo servizio nell'edizione delle 19:30 del 19 settembre.

mini_manfredi_diez_e_sarnataro_1
comm. Diez, prof. Manfredi, comm. Sarnataro

mini_salone_1
Salone con interprete LIS

mini_moderatore_diez
comm. Diez, moderatore

Chiusura causa sciopero mezzi

Si avvisano i Sigg. Soci che il giorno 17 settembre gli uffici resteranno chiusi a causa dello sciopero nazionale dei mezzi pubblici.

Lavoreremo comunque da casa e risponderemo alle telefonate.

Ci scusiamo per il disagio

Congratulazioni per promozione

E' con grande gioia che esprimiamo le nostre congratulazioni al Socio Antonio Grilletto, per la sua recente promozione a Colonnello.

Ad maiora!

Chiusura estiva

Comunichiamo che i nostri uffici resteranno chiusi per l'intero mese di agosto.
Arrivederci al 2 settembre.
Buone vacanze a tutti.

CONVENZIONE LIDO ESERCITO

Anche quest'anno si rinnova la convenzione con il Lido dell'Esercito a Miseno.

I nostri Soci potranno accedere semplicemente esibendo il tesserino.

Buona estate a tutti.

Comunicazione dipartita

Con grande cordoglio comunichiamo la dipartita del caro Carlo Fumo, consigliere della nostra Sezione provinciale, dopo lunga malattia.
Il suo sorriso, la sua amicizia, la sua attiva partecipazione alla vita dell'Unione ci mancheranno molto.
Ci stringiamo alla sua famiglia in questo triste momento.
Con grande cordoglio comunichiamo la dipartita del caro Carlo Fumo, consigliere della nostra Sezione provinciale, dopo lunga malattia.
Il suo sorriso, la sua amicizia, la sua attiva partecipazione alla vita dell'Unione ci mancheranno molto.
Ci stringiamo alla sua famiglia in questo triste momento.

CORSO PER ADDETTO ALLE VENDITE ONLINE

Continua l'impegno dell'UNMS, in collaborazione con l'ANMIL, per offrire ai propri Soci nuove opportunità.
La pandemia dalla quale stiamo faticosamente uscendo sta lasciando strascichi non solo a livello economico, ma anche personale e psicologico. E' per questo che l'UNMS ritiene importante offrire ai propri Soci nuovi stimoli, nuovi obiettivi, nuovi traguardi da conquistare nonché nuove opportunità lavorative in settori in forte crescita.
Infatti, negli ultimi tempi si sono sviluppate esponenzialmente tutte le attività economiche fondate sulla rete, prime fra tutte le piattaforme di commercio elettronico.
Il corso che proponiamo ai nostri Soci è GRATUITO, aperto a tutte le fasce d'età e costituisce un'occasione importante per conoscere un settore in forte espansione. Unico requisito: appartenere ad una delle categorie protette previste dalla Legge 68/99:
  • persone con invalidità civile di grado superiore al 45%;
  • Invalidi del lavoro con percentuale di invalidità superiore al 33%;
  • Non vedenti e sordomuti;
  • Invalidi di guerra, invalidi civili di guerra con minorazioni dalla prima all’ottava categoria e invalidi per servizio;
  • Profughi italiani, vedove/i ed orfani di deceduti a causa del lavoro, di servizio o di guerra ed equiparati
  • Vittime del dovere, del terrorismo e della criminalità organizzata.
Gli interessati possono rispondere a questo messaggio o telefonare ai
numeri 081287627 - 3477426161 (anche WhatsApp).

Chiusura temporanea ufficio causa sciopero mezzi

Si avvisano i gentili Soci che il giorno 01/06/2021, causa sciopero dei mezzi pubblici, l'ufficio resterà chiuso.
Saremo regolarmente in sede dal 03/06/2021.
Ci scusiamo per il disagio.

Piano vaccinale disabili Regione Campania

E' con viva soddisfazione che apprendiamo dal Comunicato Stampa del 09/03/21 del Garante dei disabili della Regione Campania, avv. Paolo Colombo, che l’Unità di Crisi Regionale ha recentemente inserito le Categorie da noi rappresentate tra le priorità che saranno seguite nella campagna vaccinale seguendo questo ordine: personale sanitario, ultraottantenni, categorie fragili e disabili, personale scolastico, forze dell’ordine, servizi pubblici essenziali”.

Alle persone con disabilità sarà somministrato il vaccino Pfizer, non appena terminerà la campagna vaccinale, attualmente in corso, degli ultraottantenni, terminata la quale sarà possibile registrarsi sulla piattaforma regionale.


Chiusura uffici

Si informano i Sigg. Soci che da oggi, lunedì 8 marzo 2021, gli uffici resteranno chiusi fino alla fine delle restrizioni dovute alla "zona rossa".
È stata attivata la deviazione di chiamata su un cellulare a cui continueremo a rispondere in orario d'ufficio.

Lettera doglianze UNICO Campania

Riportiamo qui di seguito il testo della lettera inviata all'Organismo di controllo del Consorzio UNICO Campania, al dirigente della IV Commissione Mobilità dr. Luca Cascone, all'assessora regionale alle Politiche Sociali dr.sa Lucia Fortini e al presidente De Luca per esprime le nostre doglianze in merito alla gestione della campagna abbonamenti per le Categorie Protette.

Oggetto: Doglianze in merito alla gestione dei rinnovi degli abbonamenti annuali a tariffe agevolate per l’anno 2021.

 

Egregi Signori,
è con vivo rincrescimento che, a nome della Sezione napoletana dell’Unione Nazionale Mutilati per Servizio, che presiedo, e delle omologhe Sezioni dell’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi di Guerra e dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, mi pregio di sottoporre alla Vostra attenzione la situazione davvero incresciosa che si è venuta a determinare in questi giorni a proposito del rinnovo degli abbonamenti ai mezzi pubblici a tariffe agevolate per le Categorie Protette dalle nostre Associazioni rappresentate.
Verrei meno agli obblighi statutari di tutela dei nostri Associati che la mia carica e il mio senso di umanità mi impongono se non facessi sentire la mia voce in merito.
Cercando di essere breve, riassumo le cause delle nostre doglianze.
Per evitare ai nostri Associati, che, giova ricordarlo, sono in stragrande maggioranza disabili e anziani, lunghe file presso la sede dell’UNICO in piazza Matteotti provvediamo noi ad aiutarli nella compilazione della modulistica necessaria e alla raccolta delle quote di abbonamento, cosa ben nota a codesto Consorzio.
Come da triste consuetudine, anche quest’anno abbiamo conosciuto solo ad inizio dicembre la procedura da attuare per il rinnovo perché, per motivi che sfuggono alla nostra comprensione, ogni anno viene cambiata.
Tale procedura prevedeva non più il rilascio del titolo provvisorio come l’anno scorso ma il semplice rinnovo dell’abbonamento, a partire dal 28/12 in poi, presso una delle postazioni abilitate (di cui ci veniva rilasciato un elenco). A partire dal 28 dicembre, la nostra Segreteria è stata subissata di telefonate di disorientamento (quando non proprio di protesta) da parte di nostri Associati recatisi presso le postazioni da codesto Consorzio indicate come abilitate ma senza ottenere il rinnovo, sentendosi rispondere di non aver ricevuto alcuna disposizione al riguardo. Mentirei se dicessi che la cosa mi ha colto di sorpresa, poiché già qualche anno fa fu attuata una procedura analoga ed analoghi furono anche i risultati. Stendiamo, poi, un velo pietoso sull’anno in cui la procedura prevedeva il pagamento a mezzo Sisal o Lottomatica.

 

Non è giusto, non è umano che dei viaggiatori anziani e portatori di disabilità vengano rinviati da una stazione all’altra (da piazza Vanvitelli a piazza Dante, da Dante a Garibaldi…)!

Sfugge alla nostra comprensione come mai ogni anno la scadenza degli abbonamenti annuali pare cogliere di sorpresa chi di questo si occupa; sfugge alla nostra comprensione come mai per il rinnovo degli abbonamenti per gli studenti sia prevista una procedura online, mentre per i disabili che hanno ovviamente difficoltà a muoversi, si pretende la presentazione materiale della documentazione; sfugge alla nostra comprensione perché ogni anno si richieda ai nostri Associati, anche a quelli aventi diritto A VITA, di ripresentare copia del Decreto di riconoscimento della disabilità; sfugge alla nostra comprensione come sia possibile, ormai nell’anno 2021, preferire tutto questo frusciar di carte e moneta contante nonostante tutte le facilitazioni che la tecnologia ci mette a disposizione; sfugge alla nostra comprensione perché proprio quest’anno in cui gli spostamenti erano soggetti alle restrizioni imposte dalle normative anti Covid-19 sia stata adottata una procedura tale da imporre proprio agli anziani disabili, cioè la categoria più a rischio in assoluto, affrontare lunghe file presso la sede del Consorzio. Ci abbiamo provato con impegno a capire tutto questo.

Non ci siamo riusciti.

Con il sentito auspicio che a partire dall’anno prossimo si provveda ad adottare procedure più rispettose delle condizioni dei nostri Associati che, se, da un lato vengono riconosciute attribuendogli agevolazioni nelle tariffe, dall’altro vengono negate nei fatti, invio distinti saluti.

Il presidente provinciale
Comm. Michele Sarnataro

 

 

Altri articoli...

Pagina 1 di 9

Inizio
Prec.
1